MENU
+39 06 9032031
Compara

Prepararsi al Natale: come affrontare lo stress da regali!

Prepararsi al Natale: come affrontare lo stress da regali!

Quando sta per arrivare Natale, le città cominciano a essere agghindate con luci colorate e i negozi aprono le loro porte agli avventori in cerca del regalo giusto.

Purtroppo per alcuni si tratta di una vera e propria corsa verso il regalo perfetto, che spesso può generare stress, a causa di quella specie di ansia da prestazione che porta a vedere l’apertura del regalo come momento clou di questa festività.

Il Natale è una festa che deve portare gioia

Il Natale deve portare gioia, non stress, e per evitare di arrivare alla vigilia con addosso tensione e ansie, è importante valorizzare ciò che abbiamo e il momento che ci permette di stare in famiglia: il regalo è una cosa in più che rappresenta il pensiero che si ha avuto per quella persona.

Avere le idee chiare

Il forte stress, spesso, è conseguenta alle corse all’ultimo minuto: meglio anticiparsi a quando manca ancora un bel po’ al Natale e godersi la settimana precedente alle festività.

L’altro errore che più di tutti porta allo stress da regali di Natale è, infatti, quello di recarsi nei momenti più caotici ad acquistare regali, senza sapere cosa si vuole acquistare. Ciò comporta perdita di tempo e un accumulo di ansia dovuto al fatto che si ha paure di non riuscire a trovare ciò che si desidera. Meglio avere le idee chiare e andare a colpo sicuro.

Il regalo perfetto? Meglio un pensiero amorevole

Quando i regali sono davvero tanti, lo stress può arrivare alle stelle: la varietà di negozi in cui andare e il pensiero fisso di voler soddisfare tutti è la fonte principale di stress. È importante provare a restringere le persone a cui fare regali e ricordare che non si può riuscire a sorprendere chiunque, soprattutto le persone con le quali i legami sono più larghi (come quando si fanno regali tra colleghi) e per le quali basta davvero un pensiero.

Quando i soldi sono pochi

“Questo Natale non posso spendere troppo in regali.” Spesso si sente questa affermazione, alla quale ci sentiamo di rispondere con “E qual è il problema?”

Lo stress che viene da queste situazioni è dei peggiori ed è meglio tenerlo alla larga. Certo, è comprensibile, una situazione del genere può essere fonte di stress e frustrazione, soprattutto quando si hanno dei figli che aspettano con occhi luccicanti il loro regalo. Nessuno dovrebbe trovarsi nella situazione di non poter rendere felici i propri figli, ma dato che il Natale è amore e calore, non sarà un oggetto più o meno caro a contare ma le azioni, il pensiero.

Ricordiamoci che nella società odierna l’importanza e la rilevanza di ciò che è essenziale ci sfugge, e che se la propria condizione economica non è delle migliori, il Natale deve essere un momento per mettere questi pensieri da parte, evitare lo stress che ne consegue e stare bene.

In questo senso, i più piccoli vanno educati anche al saper valorizzare ciò che i propri genitori fanno per loro e se il regalo, anche per questioni economiche, è fatto a mano e con tutto l’amore di questo mondo, sarà importante raccontare loro come è stato costruito e il tempo che ci è voluto, al fine di aiutarli a valorizzare il regalo.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.


Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato