MENU
+39 06 9032031
Compara

Perché è importante proteggere gli occhi dal sole?

Perché è importante proteggere gli occhi dal sole?

In estate trascorriamo molto più tempo all’aria aperta: questo è sicuramente un aspetto positivo per la nostra salute ma risulta importantissimo proteggere tutto il corpo dall’azione dei raggi UV, e non parliamo solo di pelle e capelli, ma anche e soprattutto degli occhi.

Purtroppo non sono molte le persone che si preoccupano della protezione degli occhi, vediamo insieme quali sono i rischi di una mancata protezione e come evitarli.

Perché proteggere gli occhi dal sole: i rischi

La troppa esposizione ai raggi UV può essere causa di pterigio o occhio del surfista: una malattia non cancerogena che colpisce gli individui che passano molto tempo all’aria aperta senza protezione. Si presenta con escrescenze abbastanza piccole all’altezza della congiuntiva e portano lacrimazione, dolore, gonfiore alle palpebre, vista annebbiata. Non è un disturbo che ha bisogno di particolari cure, anche se, in caso di vista offuscata, potrebbe essere d’uopo intervenire chirurgicamente, ovviamente dopo aver consultato il proprio oculista.

Quando trascorriamo molto tempo esposti ai raggi ultravioletti (UVA e UVB) senza una protezione adatta per la vista, si può andare incontro alla manifestazione di un carcinoma basocellulare o di un carcinoma squamoso, dei tipi tumori che affliggono le zone della cute più delicate (come quelle perioculari) esposte al sole: si presentano con piccoli brufoli o protuberanze carnose che possono crescere, sanguinare e formare una crosta non poco fastidiosa.

Un disturbo sicuramente più ricorrente è la fotocheratite, ovvero un’infiammazione della cornea, spesso più comune in quegli individui che frequentano luoghi caratterizzati da un importante riverbero della luce come le spiagge o le piste da sci.

Come proteggersi?

Gli occhi, al pari di pelle e capelli, possono trarre un enorme beneficio dall’alimentazione, ragion per cui è importante:

  • assumere molta frutta e verdura di stagione;

  • evitare i grassi;

  • mangiare con costanza pesce e altri cibi ricchi di omega-3 e omega-6;

  • assumere molta acqua, benefica per il corpo vitreo, ovvero il liquido che riempie il bulbo oculare.

Chiaramente, la protezione principale viene anche dalla scelta ponderata degli occhiali da sole più adatti e dotati di filtri a norma di legge: se a protezione totale dai raggi UVA e UVB essi allontanano del tutto la possibilità di sviluppare forme tumorali come il melanoma.

Fate attenzione: gli occhiali a norma sono riconoscibili dal marchio CE, da non confondere assolutamente con il marchio China Export, spesso utilizzato proprio per importare occhiali non a norma. Le vere lenti di qualità sono infatti corredate di libretto che informa l’acquirente sul grado di protezione dai raggi UV, e che va da 1 a 5.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato