MENU
+39 06 9032031
Compara

Caldo e pressione bassa, cosa fare?

Caldo e pressione bassa, cosa fare?

L’estate è la stagione in cui il nostro corpo è più esposto alle conseguenze del caldo e capita a molti di accusare cali di pressione, che possono essere combattuti grazie a tutta una serie di buone abitudini volte a riequilibrare i valori pressori.

Sintomi

La pressione bassa (ipotensione) è una condizione in cui la pressione sanguigna a riposo è al di sotto dei valori afferenti a uno stato di buona salute. È meno grave e preoccupante ipertensione e può causare una sensazione di stanchezza e spossatezza fisica e mentale, insieme a, nei casi più acuti, calo di energie, confusione e visione offuscata.

Rimedi e consigli

Per assicurarsi dei buoni livelli dei valori pressori è bene seguire uno stile di vita sano, con una alimentazione equilibrata e l’assunzione di una buona quantità di acqua (almeno 1,5 litri).

In estate è consigliabile pianificare più pasti quotidiani, leggeri e ricchi di proteine e vitamine, queste ul’time da frutta e verdura di stagione. Per chi soffre di pressione bassa, è indicato condire con una buona dose di sale le pietanze, dato che aiuta a ridurre gli abbassamenti di pressione.

È possibile ricorrere anche agli integratori di magnesio e potassio, soprattutto quando fa caldo e si pratica sport, ed è sempre meglio evitare di trascorrere per troppo tempo sotto il sole, anche perché il calo di pressione è spesso conseguente alla importante perdita di Sali minerali dovuta alla sudorazione.

Per chi soffre spesso di pressione bassa, è bene avere sempre con sé un po’ di sale o una radice di liquirizia, per i momenti di debolezza e, in generale, è indicato:

  • Avere sempre con sé un fazzoletto da inumidire con acqua fredda e da passare sul collo, sulle tempie e sui polsi, per abbassare la temperatura corporea e la pressione.

  • Non restare al sole nelle ore più calde e ripararsi all’ombra.

  • Se le temperature sono molto alte, fare anche più docce fredde.

  • Il pomeriggio, quando fa molto caldo, è meglio riposare per recuperare le energie.

  • Non indossare abiti aderenti e/o sintetici, preferendo quelli fabbricati con fibre naturali e dalle linee morbide, anche al fine di non sudare eccessivamente.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato