MENU
+39 06 9032031
Compara

Nausea mattutina, alcune cause e i rimedi

Nausea mattutina, alcune cause e i rimedi

La nausea mattutina è uno dei principali sintomi che spesso portano preoccupazione e fanno subito pensare che sia in corso una gravidanza. Non è sempre detto, però, che questa sensazione di fastidio sia dovuta all’arrivo di un bambino.

La sensazione di nausea al mattino, infatti, può essere considerata una condizione piuttosto comune tra la popolazione femminile e non solo.

Vediamo insieme quali possono essere le cause scatenanti e i possibili rimedi per la nausea.

Cause

Analizziamo prima le cause più ricorrenti, che sono:

  • Sonno irregolare: un sonno notturno interrotto continuamente, porta a mancato riposo, che agisce direttamente sul sistema digestivo.

  • Reflusso gastroesofageo: chi ne soffre solitamente si sveglia la mattina con una sensazione di acido in gola. È un sintomo noto ed evidente di questa patologia molto fastidiosa che si acuisce quando stiamo in posizione distesa.

  • Glicemia bassa: un livello basso di zuccheri nel sangue è una delle cause maggiori della nausea al mattino. È una condizione che affligge non solo chi soffre di diabete, ma anche se si esagera un po’ con gli alcolici la sera prima.

  • Congestione nasale: il naso e le orecchie ostruite dal muco e dal catarro possono indurre un senso di nausea la mattina

  • Ansia: fra i sintomi di uno stato d’ansia c’è anche la nausea, che spesso può presentarsi al mattino. È una delle manifestazioni fisiche di questa patologia, generalmente accompagnata da sudorazione, tremori, aumento della frequenza cardiaca e vertigini.

Rimedi

Contestualmente alle cause vediamo come possiamo ovviare:

  • Sonno irregolare: è importante riposare sempre in modo corretto, per almeno 8 ore, in modo da evitare fastidi all’apparato gastrointestinale e digerente. Provare ad assumere delle tisane a base di Valeriana, Melissa e Biancospino può aiutare in questo intento.

  • Reflusso gastroesofageo: dormite utilizzando un cuscino che tenga la testa sollevata di almeno 20 cm rispetto al petto, per evitare il ristagno dei succhi gastrici. Seguite poi una dieta sana, eliminando tutti i cibi che acuiscono il problema, come il caffè, le spezie, i fritti, i grassi animali, le bevande gassate e zuccherate.

  • Glicemia bassa: per risolvere il problema, la sera, consumate un pasto a base di carboidrati come pasta, cereali o patate.

  • Congestione nasale: la soluzione sono i lavaggi nasali, che consentono di tenere idratata la mucosa, ma potrebbe essere utile anche una tisana allo zenzero, con un cucchiaio di miele e un pizzico di limone.

  • Ansia: per contrastare le nausee in questo caso è chiedere aiuto a un esperto per imparare a controllare l’ansia.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato