MENU
+39 06 9032031
Compara

Mani segnate dal freddo, come curarle

Mani segnate dal freddo, come curarle

Il freddo porta molti disturbi e fastidi, specialmente per la pelle delle mani, come secchezza ed arrossamenti causati dagli sbalzi termici, soprattutto perché le mani sono una parte del nostro corpo più esposta agli agenti atmosferici, che contribuiscono a provocarne anche l'invecchiamento.

La salute della pelle delle mani, oltre ad esser intaccata dagli agenti atmosferici, dipende anche dalla tipologia di lavoro che si esercita e dalle sostanze con cui si viene a contatto.

Altro aspetto che può incidere sulla pelle delle mani è l'utilizzo di acqua in modo frequente e il lavoro in ambienti umidi, aspetti che favoriscono l’azione di agenti irritanti e che determinano secchezza, arrossamenti, ispessimento.

Prevenzione

La prevenzione migliore, oltre che tenersi ben coperti, è infatti quella di diminuire i lavaggi e non usare detergenti schiumogeni, al fine di mantenere costante la produzione di lipidi cutanei e non favorire la secchezza cutanea e le sue conseguenze per eccessiva sottrazione di lipidi dalla pelle.

È consigliabile indossare dei guanti di plastica o di lattice per fare le pulizie, non permettendo alla pelle di entrare a contatto con agenti particolarmente aggressivi come detersivi, solventi o troppa acqua.

Consigli utili

Per donare morbidezza e nutrire la pelle allo stesso tempo, è bene utilizzare una crema emolliente a base di avocado, burro di karitè e cocco se la pelle è particolarmente secca, all’aloe o alla malva negli altri casi. Alla fine della giornata, prima di coricarsi, è un vero toccasana il concedersi un massaggio con olio di mandorle oppure olio di joyoba, massaggiando dito per dito.

Per chi fa sport all’aria aperta non bisogna mai dimenticare guanti speciali, in materiale tecnologico, da associare magari a una crema riscaldante, al fine di scongiurare la dei geloni, che si presentano con prurito alla punta delle dita, seguiti da arrossamenti e dolore.

Ai primi sintomi, è sempre indicato consultare un medico che, nei casi più acuti, potrebbe prescrivere una pomata al cortisone.

L’esposizione al freddo eccessivo può portare anche le ragadi, che solitamente compaiono sulle dita sottoforma di taglietti. Per eliminarle, in genere, è bene applicare più volte una pomata alla Calendula.

Se hai voglia di approfondire l’argomento o di porre qualche domanda, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato