MENU
+39 06 9032031
Compara

Come idratare le labbra in inverno

Come idratare le labbra in inverno

D’inverno il freddo tende a seccare le labbra che si disidratano dieci volete di più rispetto alle altre parti del corpo. Lo stesso problema ce l’ha anche la pelle, sottoposta ad uno stress maggiore per difendersi. Il risultato non è solo antiestetico perché le labbra, screpolarndosi, provocando dolore e fastidio.

Purtroppo le labbra si disidratano rapidamente perché non sono provviste di ghiandole sebacee. Essendo molto sottile la pelle delle labbra è molto delicata e, facilmente, si riempie di tagli, piccole rughe, irritazioni e rossori.

Gli sbalzi climatici sono ciò che più infastidisce ed irrita le labbra, provocando i solchi della disidratazione. In questo periodo dell’anno bisogna assolutamente proteggerle con i prodotti giusti per creare una barriera può quindi fare la differenza.


Come prendersi cura delle labbra in inverno?
Ecco un po’ di idee su come proteggere le labbra con l’arrivo del freddo:

Esfoliare: almeno una volta al giorno eliminate le cellule morte sfregando lo spazzolino sulle labbra. Potete anche strofinarci sopra un po’ di zucchero o di sale per togliere le impurità.
Idratare: usate dei prodotti a base di karité, arnica, mandorla dolce, olio d’oliva, che hanno proprietà emollienti e nutrienti.
Prodotti nutrienti: scegliete formulazioni particolarmente ricche e cremose, che contengano vitamina C, burro di karité e agenti idratanti e filmogeni.

Il segreto per avere risultati è la costanza nell’applicazione. I prodotti più efficaci sono quelli a base di urea e ceramidi. L’altra cosa importante è mantenere una giusta idratazione corporea, cosa che dipende prima di tutto dall’alimentazione, che dovrebbe essere ricca di vitamine e antiossidanti.

È bene,infine, nonostante le malattie da raffreddamento, cercare di non respirare con la bocca poiché anche quest’abitudine contribuisce a seccare le labbra e di umidificare gli ambienti se gli stessi dovessero risultare troppo secchi a causa del riscaldamento acceso.



Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato