MENU
+39 06 9032031
Compara

Halloween: attenzione alle allergie da make-up!

Halloween: attenzione alle allergie da make-up!

Si avvicina la fine di ottobre e la festa di Halloween è alle porte, con le sue feste in maschera e le tradizionali zucche che hanno reso questa festa di origine americana, un evento di interesse internazionale.

Ma bisogna stare attenti alle allergie da make-up, perché si può facilmente andare incontro a danni cutanei dovuti all’utilizzo di prodotti per il make-up di bassa qualità.

Vediamo insieme come evitare questi episodi spiacevoli.

Cosa scatena l’allergia?

Il profumo, specifici conservanti, così come i derivati della lanolina e della colofonia sono le principali cause di reazioni cutanee di tipo allergico, quindi già scegliere dei prodotti privi di tali principi, è un ottimoinizio.

Ci sono poi cosmetici nei quali sono presenti pigmenti minerali, che danno il colore al prodotto, e che possono contenere tracce di metalli pesanti, come nickel, cromo e cobalto, spesso responsabili di dermatiti allergiche da contatto (DAC).

Per evitare le reazioni allergichesoprattutto per le pelli sensibili, è bene quindi evitare questi pigmenti e, se possibile, informarsi sulla percentuale di metalli in essi presente, dato che il fondotinta, ciprie, terre e fard, possono tutte dare una secchezza eccessiva alla cute, così come rivelarsi poco tollerate a causa delle impurezze in esse presenti.

Per ciò che concerne i prodotti per le labbra, come matite, gloss, rossetti, è l’intolleranza al carminio, un pigmento rosso di derivazione naturale (animale), la causa madre di eventuali reazioni allergiche.

In ultimo, per quel che riguarda i prodotti per gli occhi come ombretti, matite, eyeliner e mascara di scarsa qualità, si possono verificare irritazioni alle mucose degli occhi, attorno alla palpebra, con rossori, desquamazioni, bruciore e prurito.

Il make-up giusto per Halloween

Anche per Halloween, quindi, è importante selezionare prodotti di qualità, per evitare di andare incontro a reazioni allergiche:

  • Verificando le indicazioni sul prodotto riguardanti l’utilizzo sulla cute sensibile o intollerante.

  • Scegliere prodotti testati in modo specifico nel caso della zona oculare (oftalmologicamente testati).

  • Non applicare troppi prodotti nuovi per volta, per permettere alla cute di adattarsi.

  • Se non si è sicuri, prima di acquistare il prodotto richiedere, se possibile, un campione e testarlo su una piccola area di pelle per verificare l’eventuale comparsa di reazioni di intolleranza (solitamente si palesano entro 24 ore).

  • Struccarsi sempre con prodotti delicati.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato