MENU
+39 06 9032031
Compara

Geloni, come evitarli

Geloni, come evitarli

I geloni sono reazioni della pelle causate, in genere, da un passaggio improvviso da una temperatura fredda e una temperatura calda: i capillari, in questi casi, subiscono un danno termico, portando a gonfiore, insieme a prurito e possibile formazione di vesciche. Nello specifico, i geloni sono una forma localizzata di vasculite, che affligge solitamente individui predisposti, e che si manifesta perlopiù sulla pelle di mani, piedi, orecchie o naso. Individuare i geloni è in genere molto semplice, ma un consulto medico potrà aiutare ad escludere altri disturbi come il lupus, la sindrome di Raynaud, l’eritromelalgia e l’ischemia. In sintesi, i sintomi noti sono:

  • bruciore e prurito nell’area interessata;

  • pelle tesa e lucente;

  • pelle che cambia colore dal rosso al blu scuro;

  • gonfiore;

  • pelle screpolata;

  • in rari casi i noduli possono trasformarsi in bolle e ulcerarsi;

  • infezioni;

  • cicatrici.

Prevenzione

Quando si vive in climi rigidi, è bene coprire le parti del corpo più esposte, come mani, naso e orecchie, nella giusta maniera, senza trascurare l’uso delle giuste calzature, nei casi più estremi riscaldandole prima di uscire.

È importante anche evitare di indossare indumenti stretti che compromettono la corretta circolazione e, per tenere quest’ultima attiva, è bene effettuare anche un po’ di attività fisica, quando necessario, anche in casa.

È necessario evitare gli sbalzi di temperatura, qundi quando si rientra in casa o al lavoro e si hanno le mani fredde, non porle subito davanti alla stufa o al termosifone, stesso discorso vale ovviamente per tutte le altre estremità del corpo.

Se il gelone è già comparso

Quando il gelone è già presente è comunque indispensabile seguire le indicazioni di cui sopra, in più alcune buone pratiche per evitare che la situazione si aggravbi. Consigliamo quindi:

  • riscaldare lentamente la pelle, senza esporla a calore diretto;

  • tenere la pelle asciutta e calda;

  • applicare creme dedicate per ridurre il prurito dovuto ai geloni e dall’azione lenitiva e antinfiammatoria;

  • pulire la pelle con un antisettico per scongiurare le infezioni;

  • non grattare la pelle affetta da geloni.

Se hai qualche domanda oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.



Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato