MENU
+39 06 9032031
Compara

10 alimenti con più fibre

10 alimenti con più fibre

Le fibre sono delle sostanze fondamentali per il benessere del nostro organismo, perciò nella nostra alimentazione non dovremmo prestare attenzione solo al giusto apporto di carboidrati, proteine, vitamine e sali minerali, ma anche di fibre.

Le fibre si distinguono in due tipologie:

  • solubili, queste si legano alle molecole d'acqua formando una sostanza che limita l’assorbimento di zuccheri e grassi, aiutando così a tenere a bada il colesterolo nel sangue;

  • insolubili in acqua, queste invece hanno la capacità di assorbire grandi quantitativi di acqua, stimolando il transito intestinale.

In linea generale un adulto dovrebbe assumere circa 30 g di fibre al giorno con un rapporto tra insolubili e solubili di 3:1.

Per essere certi di assumere il giusto introito di fibre, ecco di seguito i 10 alimenti con più fibre:

  • Cereali integrali

I cereali (specialmente quelli integrali) e gli impasti che ne derivano sono tutti ricchi di fibre, sia solubili sia insolubili, perciò la loro assunzione è indicata sia per contrastare l’assorbimento di grassi e zuccheri sia per combattere la stitichezza e favorire il senso di sazietà.

  • Legumi
    Tutti i legumi, dai fagioli ai ceci, passando per le lenticchie, sono ricchissimi di fibre, contenendo in media circa 15 g per 100 g. Inoltre, i legumi hanno anche un buon contenuto di potassio e di ferro.

  • Cavoli
    Tutte le varietà di cavolo, che si tratti di cavolfiore, cavoletti di Bruxelles o broccoli, contengono notevoli quantità di fibre, risultando un vero toccasana per chi soffre di disturbi gastrointestinali. Un piccolo trucco per aumentarne i benefici consiste nel masticarle molto bene e a lungo.

  • Carciofi
    Le fibre contenute nei carciofi sono un nutrimento importante per la microflora intestinale ed hanno un’azione disintossicante sul fegato. Inoltre, stimolano il drenaggio aiutando a ridurre la cellulite.

  • Finocchi

Sono uno degli ortaggi più consigliati nelle diete dimagranti sia perché sono ipocalorici sia perché, grazie all’alto contenuto di fibre, saziano facilmente e stimolano il transito intestinale.

  • Sedano

Oltre ai finocchi, anche il sedano è un ortaggio molto indicato per chi deve seguire una dieta dimagrante. Infatti, oltre ad avere un effetto drenante, il gambo è ricco di vitamine, sali minerali e fibre, che facilitano le funzioni intestinali, riducono il gonfiore e aiutano a mantenere sano l’organismo.

  • Carote
    Anche le carote sono ricchissime di fibre che aiutano la regolarità intestinale e sono, quindi, delle valide alleate contro la stipsi. In più sono molto versatili in cucina.

  • Mele
    La mela ha un’alta quantità di fibre, specialmente nella sua buccia, perciò preferisci prodotti di origine biologica, lavala bene e consumala con la buccia. È l’ideale come spuntino!

  • Prugne
    Fresche o secche, le prugne sono un frutto ricchissimo di fibre. Inoltre, contengono il sorbitolo, un dolcificante naturale che ha benefici effetti sull’intestino.

  • Castagne
    Anche se non bisogna eccedere, dato che essendo frutti farinosi possono provocare gonfiori addominali e mal di pancia, all’arrivo dei primi freddi qualche saporito spuntino a base di caldarroste può apportare molte fibre all’organismo.

E ora, buone fibre a tutti!


Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato