MENU
+39 06 9032031
Compara

Pelle acneica

Pelle acneica

Pelle acneica


Tra le varie patologie cutanee, la pelle acneica è la più diffusa.

Si riconosce dal caratteristico aspetto lucido, oleoso e ruvido, dalla presenza di pori dilatati e antiestetiche imperfezioni, quali “punti neri" o "brufoli", che compaiono principalmente su viso, collo, torace, spalle e schiena.

Scopriamo insieme le principali cause di questa problematica e come trattarla.

L'acne è un’infiammazione della cute che interessa sia i follicoli piliferi, sia le ghiandole sebacee.

Ne soffre circa l’80% degli adolescenti, seppur di frequente si protragga sino all’età adulta, creando disagio, imbarazzo e scarsa sicurezza nei rapporti interpersonali, arrivando in molti casi a influire negativamente sulla qualità della vita.

Le cause dell’acne sono molteplici:

  • Eccessiva produzione di sebo delle ghiandole sebacee,

  • Proliferazione batterica,

  • Fattori ormonali, uso di contraccettivi orali o antidepressivi,

  • Predisposizione genetica,

  • Stile di vita poco sano: fumo, esposizione scorretta al sole, cattiva alimentazione.

Sebbene all' insorgenza di questa condizione, siano consigliate una diagnosi medica e adeguate cure dermatologiche prescritte da un professionista, possiamo adottare alcune strategie per prevenire e alleviare i suoi sintomi:

  • Scegliere i prodotti giusti

Usare prodotti per la cura quotidiana specifici per pelli acneiche, come detergenti, creme idratanti e make-up, è fondamentale per evitare di peggiorare gli stati infiammatori cutanei e aggravarne i sintomi.

Bisogna optare per formulazioni non aggressive, prive di oli, con la dicitura “non comedogenici”.

In particolare, noi della Farmacia Tozzi raccomandiamo, per un’idratazione intensa e prolungata, la nostra CREMAGEL PURIFICANTE ALLA BARDANA E DERMO-BIOMA 50ML, un’emulsione leggera e di rapido assorbimento, ideale per pelli grasse e acneiche, totalmente oil-free, per reintegrare rapidamente l’idratazione della pelle e rimpolpare le rughe superficiali e minimizzare i segni d’espressione.


  • Esfoliare regolarmente la pelle

Eseguire sul viso, una volta a settimana, uno scrub delicato per rimuovere le cellule morte e le impurità che si accumulano negli strati superiori cutanei, consente alla pelle di respirare e normalizzarsi.


  • Non schiacciare i brufoli o i punti neri

Evitare il più possibile di toccare le lesioni serve non solo ad evitare di aggravare l’infiammazione, ma anche a scongiurare la formazione di cicatrici permanenti e macchie scure da acne, difficili da trattare.


  • Provare i rimedi naturali

In caso di pelle molto grassa, può essere utile applicare sul viso maschere a base di alcuni ingredienti naturali, che regolarizzano la produzione di sebo.

Tra quelli più efficaci: l’argilla, la cipolla, il limone, l’aloe vera, l’albume d’uovo e il tea tree oil.


  • Mangiare in modo sano

Sebbene sia dimostrato che l’insorgere di acne non sia direttamente collegato all’alimentazione, esistono alcune categorie di cibi che possono peggiorare la condizione, come quelli ad elevato indice glicemico, che causano eccessiva produzione d’insulina, capace di stimolare la sintesi degli estrogeni, ovvero gli ormoni maschili, responsabili dello sviluppo e della proliferazione dell’acne.

Pertanto si consiglia di limitare il consumo di prodotti a base di carboidrati raffinati, cibi spazzatura o ricchi di grassi saturi e sale.


Se hai bisogno di altre informazioni sull’argomento, o necessiti di essere guidato nella scelta dei prodotti di bellezza più adatti alla pelle acneica, contattaci… Lo staff della Farmacia Tozzi è a tua disposizione!



Commenti


Lascia un commento

Nota: eventuale codice HTML verrà scartato